Infezioni fungine – Quattro tipi …

Infezioni fungine - Quattro tipi ...

Riconoscere i diversi tipi di fungo del chiodo

Le infezioni fungine della piastra chiodo o letto ungueale sono chiamati collettivamente onicomicosi o tinea unguium . Queste infezioni rappresentano circa la metà di tutte le malattie delle unghie, e un terzo di tutte le infezioni fungine della pelle. 1,2 onicomicosi sta diventando sempre più comune in tutto il mondo, in particolare nei paesi occidentali; circa il 10% del pubblico in generale soffre di fungo del chiodo. Questo aumenta al 50% degli individui di età superiore ai 70, e fino a 1 in 3 individui con il diabete. 3 individui anziani e diabetici sono entrambi ad aumentato per le infezioni fungine dell’unghia del piede a causa della diminuzione afflusso di sangue ai piedi e un sistema immunitario indebolito. 4,5 Anche se di solito non pericolosa per la vita, queste infezioni possono causare deturpazione imbarazzante e il dolore, fino al punto di interferire con la qualità della vita quotidiana. Le infezioni fungine delle unghie dei piedi hanno anche la possibilità di diffondersi ad altre parti del corpo.

Quattro tipi principali di onicomicosi (unghie fungo)

infezione fungina dell’unghia del piede è diviso in quattro tipi principali. I primi tre, distale onicomicosi subungueale, prossimale onicomicosi subungueale e nero onicomicosi superficiale, si basano principalmente su dove l’infezione inizia nel chiodo. Questo può essere alla punta del chiodo (distale), alla base vicino cuticola (prossimale) o sulla superficie del chiodo (superficiale). Il quarto sottotipo, onicomicosi candida, si basa sull’organismo infettante, candida. La tabella seguente aiuta a riassumere le caratteristiche principali dei quattro principali tipi di fungo dell’unghia del piede.

Distale onicomicosi subungual

Il fungo invade il chiodo letto sotto l’unghia, iniziando in corrispondenza della porzione distale (l’hyponychium) e gradualmente crescente verso l’interno verso la matrice chiodo alla base del chiodo. 2,9 L’infezione può entrare attraverso le pieghe laterali sul lato del chiodo. Come l’infezione si diffonde, l’infiammazione associata peggiora. Ciò può comportare onicolisi. o separazione dell’unghia dal letto ungueale. L’infezione fungina provoca anche ispessimento del tessuto sotto l’unghia la subungual tessuti e spesso apparire come il giallo e “friabile”. Questo tessuto ispessito serve come un terreno fertile per batteri e muffe, con conseguente il tipico aspetto giallo o marrone. 10

La tabella sopra illustra l’aspetto di una infezione da funghi distale dell’unghia con ingresso laterale. La parte interessata del chiodo è ispessita e giallo-marrone, con l’erosione irregolare della punta del chiodo. Se non trattata, l’infezione è probabile che si diffonda in tutto il chiodo.

Prossimale onicomicosi subungual

Prossimale onicomicosi subungueale (PSO) è una forma relativamente rara di fungo del chiodo nella popolazione generale. Al contrario di infezioni delle unghie distali, fungo dell’unghia del piede prossimale inizia vicino alla cuticola, invade il chiodo di nuova formazione, e cresce verso l’esterno verso la punta dell’unghia. il fungo Trichophyton rubrum è anche l’agente più comune responsabile per le infezioni delle unghie prossimali, anche se l’associazione con il piede d’atleta concomitante non è così forte. infezione fungina prossimale può essere visto nel contesto di un trauma (danni) alla cuticola o chiodo prossimale. 11 A differenza di infezioni fungo dell’unghia del piede distali, la superficie delle unghie di solito rimane liscia e regolare. Tuttavia, poiché l’infezione coinvolge il chiodo prossimale vicino alla matrice o fonte di nuovi tessuti chiodo, gravi infezioni fungine prossimali hanno il potenziale per distruggere l’intera unità chiodo.

Mentre infezioni del fungo chiodo prossimali sono comuni nella popolazione generale, si vedono comunemente nei pazienti con HIV / AIDS. In uno studio di pazienti con AIDS e sia onicomicosi, la quasi totalità (88,7%) avevano il sottotipo subungueale prossimale. 12 L’associazione è così forte che molti medici considerano prossimale infezione del fungo chiodo come un segno precoce di infezione da HIV, specialmente nei pazienti più giovani. PSO può verificarsi anche in coloro che hanno altri fattori che portano a un sistema immunitario compromesso, come ad esempio i diabetici e coloro che l’assunzione di antibiotici per lunghi periodi.

La tabella sopra illustra infezione fungina prossimale in un unghia. Un’area di colorazione biancastra o giallastra sviluppa nel chiodo prossimale nella regione della lunula (mezza luna). Il chiodo rimane abbastanza sottile e regolare.

Bianco onicomicosi superficiale

Bianco onicomicosi superficiale (WSO) rappresenta circa il 10% dei casi unghie fungo. 9 L’agente eziologico più comune è un fungo chiamato Trichophyton mentagrophytes var interdigitale. Questi funghi invadono direttamente gli strati superficiali del chiodo. Poiché l’infezione coinvolge principalmente il chiodo superficiale e non il tessuto connettivo sottostante, il grado di infiammazione associata è relativamente mite. 7

candida onicomicosi

Candida è un termine generico per un certo numero di specie correlate di lievito, un tipo di fungo. Questi lieviti vivi sulla pelle e mucose (i rivestimenti umide cavità come la bocca e la vagina), e di solito non causano problemi. Tuttavia, in alcuni individui, il lievito diventano così numerosi che causano infezioni, conosciuti collettivamente come candidosi. Gli individui con cronica (di lunga durata) candidosi delle membrane mucose della pelle e sono a rischio di sviluppare infezioni da Candida delle unghie. l’infezione da Candida coinvolge più comunemente le unghie, anche se le unghie dei piedi possono essere colpiti. Lievito infezioni delle unghie sono più comuni nelle persone che immergono spesso le mani oi piedi in acqua. 14

La forma più comune di infezione delle unghie candida inizia come una infezione delle strutture dei tessuti molli circostanti l’unghia; questo pad gonfia, arrossata è conosciuto come un paronychia. 15 Il chiodo viene coinvolto solo dopo che l’infezione si diffonde dai tessuti molli nella lamina ungueale adiacente. Quando la matrice chiodo alla base del chiodo è infettata, scanalature trasversali (Le linee del Beau ) Può apparire, e il chiodo diventa irregolare e ruvida. 7

Una seconda forma di infezione dell’unghia del piede candida è molto meno comune, che rappresentano meno dell’1% di onicomicosi fungine. 7 Come prossimale onicomicosi subungueale, questa infezione è visto principalmente in pazienti immunocompromessi (pazienti con mal funzionamento del sistema immunitario, come quelle con l’HIV / AIDS). In questo contesto, il lievito può invadere direttamente la lamina ungueale senza prima coinvolgere i tessuti circostanti. Le dita colpite possono iniziare a guardare arrotondata all’estremità, come un “coscia di pollo”. 9

La tabella sopra illustra una infezione dell’unghia del piede candida, con edematose (gonfie) che circondano i tessuti molli e un unghia irregolare marcatamente ispessito.

Totale onicomicosi distrofiche

Tutti i quattro sottotipi di fungo dell’unghia del piede può risultare in una malattia allo stadio terminale noto come onicomicosi totale distrofica, che coinvolge l’intera unità chiodo. In onicomicosi distrofiche, la matrice del chiodo (fonte di nuovo tessuto unghia sana) può diventare permanentemente cicatrici, e la piastra chiodo può essere completamente distrutto.

Questa immagine descrive distrofici onicomicosi totale del grande dell’unghia del piede. Nota coinvolgimento dell’intera chiodo, che ha una, distrofica aspetto raggrinzito (deformato).

fungo dell’unghia del piede: considerazioni finali

Se si dispone di un unghia o unghie dei piedi che sono più spesse e irregolari, o hanno un colore anomalo, in particolare di colore giallo-marrone o bianco, questo può indicare una infezione fungina.

Si spera, questa panoramica vi ha dato una migliore idea di ciò che provoca fungo dell’unghia del piede, e quello che potrebbe essere in crescita sul dell’unghia del piede. E ‘importante notare che ignorare fungo dell’unghia del piede non farlo andare via; infezioni fungine non risolvono da soli senza trattamento. pronto intervento con agenti come Fungicillin TM può aiutare a fermare la diffusione insidiosa di fungo dell’unghia del piede, e accelerare la ricomparsa di un unghia sana.

1. Scher RK, Coppa LM. I progressi nella diagnosi e nel trattamento delle onicomicosi. Hosp Med. 1998; 34: 11-20.

2. Crissey JT. infezioni dermatofiti comuni. Un test diagnostico semplice e la gestione corrente. Postgrad Med. 1998; 103 (2): 191-1,197-200,205.

4. Gupta AK, Konnikov N, MacDonald P et al. Prevalenza ed epidemiologia di unghia onicomicosi in soggetti diabetici: uno studio multicentrico. Br J Dermatol. 1998 Ottobre; 139 (4): 665-71 ..

5. Singh G, Haneef N, A Uday. alterazioni ungueali e disordini tra gli anziani. Ind J Dermatol Venerol Leprol. 2005; 71: 386-92

6. Courier clinica. Nuove strategie per la gestione efficace delle infezioni fungine superficiali. Clin Courier. 1997; 16: 2-3.

7. Cohen J L, R Scher K, Pappert A S. Le infezioni delle unghie e funghi. In: Elewski B, editore. infezioni fungine cutanee. New York, N.Y: Igaku-Shoin Inc .; 1992. pp. 106-122.

8. Scher RK, Coppa LM. I progressi nella diagnosi e nel trattamento delle onicomicosi. Hosp Med. 1998; 34: 11-20.

9. Elewski BE. Onicomicosi: patogenesi, la diagnosi e la gestione. Clin Microbiol Rev. 1998; 11: 415-29.

10. Cohen J L, R Scher K, Pappert A S. Le infezioni delle unghie e funghi. In: Elewski B, editore. infezioni fungine cutanee. New York, N.Y: Igaku-Shoin Inc .; 1992. pp. 106-122.

11. Rodgers P, Bassler, M. trattamento onicomicosi. Sono Fam Physician. 2001 15 febbraio; 63 (4): 663-673.

13. Piraccini B, Tosti A. Bianco superficiale Onicomicosi: epidemiologici, clinici, e patologica di studio di 79 pazienti. Arch Dermatol. 2004; 140 (6): 696-701.

14. Evans EG. agenti patogeni responsabili di onicomicosi e la possibilità di resistenza al trattamento: una recensione. J Am Acad Dermatol. 1998; 38 (5 pt 3): S32-56.

15. Malattie Scher R K. delle unghie. In: Conn H, editore. La terapia attuale. Philadelphia, Pa: il W. B. Saunders Co .; 1990. pp. 736-742.

Related posts

  • Fungine e infezioni da lieviti …

    infezioni fungine della pelle sono comuni. Molti funghi e lieviti vivi sulla pelle umana senza causare la malattia, ma quando questi organismi diventano invaso, o quando nuovi, organismi meno comuni depositano …

  • Infezioni fungine tipi di infezione …

    Antigen Alert è spesso difficile da diagnosticare infezioni fungine sistemiche. Molte volte sono confermate solo all’autopsia. Perché così tante infezioni fungine sistemiche passare inosservate e …

  • Infezioni fungine delle unghie (Onychomycosis) …

    infezioni fungine delle unghie è più comune. Essi affiorano in luoghi in cui il calore, l’umidità e le attività richiedono il bagno in comune. Visto in circa il 45 per cento della popolazione generale, …

  • Infezioni fungine, funghi infezioni cutanee tinea versicolor.

    Infezioni della pelle minuscoli organismi chiamati microbi prosperano intorno a noi senza che noi nemmeno vederli. Vivono in acqua, aria, suolo, roccia – anche sulla vostra pelle. Alcuni microbi sono essenziali per una …

  • EFPIA – infezioni fungine, infezioni fungine nel corpo umano.

    Le infezioni fungine possono essere lievi o pericolosa per la vita. Essi possono rappresentare un grave rischio per le persone con un sistema immunitario compromesso. Alcune infezioni stanno diventando resistenti ai trattamenti attuali. Nuovo…

  • l’infezione fungina chiodo, medicina per le infezioni fungine delle unghie.

    Come una malattia, l’infezione fungina chiodo non minaccia la nostra salute generale, ma se non trattata, può causare gravi danni alle unghie e dei piedi. Essi possono diffondersi alle unghie adiacenti o per …