Disturbi della pigmentazione comune …

Disturbi della pigmentazione comune ...

Articolo sezioni

Le cause più comuni di iperpigmentazione sono iperpigmentazione postinfiammatoria, melasma, lentiggini solari, efelidi (lentiggini), e macule caffè-latte. Sebbene la maggior parte delle lesioni iperpigmentate sono benigni e la diagnosi è semplice, è importante escludere melanoma e suoi precursori e di identificare manifestazioni cutanee della malattia sistemica. Le opzioni di trattamento per iperpigmentazione postinfiammatoria, melasma, lentiggini solari, e efelidi includono l’uso di agenti topici, peeling chimici, crioterapia o terapia laser. macule Café-au-lait sono suscettibili di escissione chirurgica o trattamento laser. Disturbi della ipopigmentazione possono inoltre pongono sfide diagnostiche, anche se quelli associati a rischi per la salute sono rari e sono di solito congenita (ad esempio albinismo, piebaldism, sclerosi tuberosa, hypomelanosis di Ito). disturbi acquisiti possono includere vitiligine, pitiriasi alba, tinea versicolor, e ipopigmentazione postinflammatory. Il trattamento dei pazienti con vitiligine diffusa o generalizzata possono includere la copertura cosmetica, psoraleni ultravioletta terapia A-gamma (con o senza psoraleni), o la terapia ultravioletta a banda stretta-B; mentre quelli con malattia limitata stabile possono essere candidati per le tecniche di innesto chirurgico. I pazienti con malattia estesa possono essere candidati per la terapia depigmentazione. Altri disturbi acquisiti possono migliorare o risolvere con il trattamento della malattia di base.

Sebbene la maggior parte disordini della pigmentazione sono benigni o non specifici, alcuni disturbi della pigmentazione della pelle presente cosmetico o sfide psicologici per il paziente, che richiede la valutazione e il trattamento. Altri possono essere indicatori di malattia sistemica sottostante o tumore maligno della pelle primaria. Corretta diagnosi di queste malattie della pelle comuni consentirà al medico di facilitare il trattamento della pelle appropriato e rassicurare il paziente.

SORT: raccomandazioni chiave per PRATICA

iperpigmentazione postinfiammatoria può essere migliorata con idrochinone (Eldoquin Forte), acido azelaico (Azelex), i retinoidi, bucce di acido glicolico, e la terapia del laser; monoterapia è spesso insoddisfacente.

Il trattamento di melasma epidermico con la terapia tripla è più efficace del trattamento con idrochinone, fluocinonide (Lidex, non è più disponibile negli Stati Uniti del marchio), o tretinoina (Retin-A) da solo o in combinazione doppia.

peeling chimici e breve crioterapia sono trattamenti efficaci per ablativi lentiggini solari.

Per il trattamento della vitiligine localizzata e generalizzata, steroidi ad alta potenza, psoraleni topici o orali con psoraleni raggi ultravioletti A-gamma, e banda stretta terapie ultravioletta-B sono benefici. Vitiligine della testa e del collo è più reattivo al trattamento.

A = coerente, di buona qualità evidenza orientata sul paziente; B = incoerente o limitata qualità evidenza orientata sul paziente; C = opinione generale, evidenza orientata sulla malattia, pratica clinica usuale, opinione di esperti, serie di casi. Per informazioni sul sistema SORT di valutazione delle evidenze, andare a http://www.aafp.org/afpsort.xml.

SORT: raccomandazioni chiave per PRATICA

Vai alla sezione +

iperpigmentazione postinfiammatoria

iperpigmentazione postinfiammatoria è una conseguenza comune di una lesione o infiammazione della pelle scura (tipi di Fitzpatrick da IV a VI), causando lesioni che possono persistere per mesi o anni. Questo può essere psicologicamente devastante per alcuni pazienti. iperpigmentazione postinfiammatoria può verificarsi anche dopo la terapia laser per altre lesioni cutanee pigmentate, e può essere transitorio o di lunga durata. Un tipico esempio può essere visto in Figura 1

iperpigmentazione postinfiammatoria di gamba distale destra dopo la risoluzione di eruzione eczematosa.

iperpigmentazione postinfiammatoria di gamba distale destra dopo la risoluzione di eruzione eczematosa.

iperpigmentazione postinfiammatoria presenta come irregolari, macchie cupamente pigmentate e patch nei siti di lesione precedente o infiammazione. Il trattamento è spesso difficile, che richiede cicli prolungati di terapia ed eccellente compliance del paziente.

I metodi disponibili di trattamento per iperpigmentazione postinfiammatoria includono idrochinone 3% o 4% (Eldoquin Forte) due volte al giorno, azelaico% crema (Azelex) Acido 20 due volte al giorno, bucce di acido salicilico o glicolico, retinoidi, e la terapia laser. Tuttavia, la monoterapia produce spesso risultati insoddisfacenti. In uno studio, l’aggiunta di bucce seriali acido glicolico al idrochinone 2% / acido glicolico 10% combinazione due volte al giorno e tretinoina 0,05% (Retin-A) al momento di coricarsi provocato alleggerimento veloce senza significative effects.4 negativo Inoltre, retinoidi come Tazarotene 0,1% crema (Tazorac) sono ben tollerati e un po ‘efficace nel ridurre iper-pigmentazione e malattia severity.5

Il pretrattamento con terapie topiche è stato studiato in pazienti con tipi di pelle da I a III sottoposti anidride carbonica laser resurfacing. Nessun beneficio conclusivo è stato osservato in uno studio limitato che coinvolgono pazienti a rischio più basso per hyperpigmentation.6 postin-infiammatoria Allo stato attuale, non misure preventive hanno dimostrato utile in qualsiasi tipo di pelle.

melasma

Melasma è una progressiva, maculare, nonscaling ipermelanosi delle zone esposte al sole della pelle, soprattutto del viso e gli avambracci dorsali. Di solito è associato con la gravidanza, contraccettivi orali, o anticonvulsivanti (ad esempio, fenitoina [Dilantin]), o può essere idiopatica. Melasma colpisce le donne nove volte più spesso degli uomini, ed è più evidente nei pazienti con tipi di pelle IV, V e VI (ad esempio Asiatico, Medio orientale, Sud America). Di solito è asintomatica, ma spesso è esteticamente doloroso per il paziente. Melasma si presenta tipicamente in uno dei tre modelli di distribuzione: centrofacial (63 per cento), malare (21 per cento), e mandibolare (16 per cento). Di solito, ma non sempre, bilaterale (Figura 2).

Bilaterale, melasma epidermico centrofacial in un 35-year-old donna asiatica-americana durante la gravidanza.

Bilaterale, melasma epidermico centrofacial in un 35-year-old donna asiatica-americana durante la gravidanza.

Tre tipi di melasma esistono: epidermico, dermico, e misti. Epidermico melasma tende ad essere marrone chiaro, migliorando in esame lampada di Wood. Dermal melasma è di solito di colore grigio e nonenhancing. tipi misti sono marrone scuro con la valorizzazione variabile.

lentiggini solari

lentiggini solari (cioè i punti del fegato) sono maculare, da 1 a 3 cm, hyperpigmented, lesioni ben circoscritte su superfici esposte al sole della pelle. Essi variare di colore dal giallo chiaro al marrone scuro, e spesso hanno un aspetto variegato. Il volto, le mani, gli avambracci, torace, schiena e tibie sono le posizioni più comuni, in eruzione dopo l’esposizione ai raggi UV acuta o cronica. persone bianche o asiatiche sono più probabilità di sviluppare lentiggini solari, in particolare quelli con i tipi di pelle da I a III e una tendenza a lentiggine (Figura 3).

A 65-year-old paziente con tipo II pelle con lentiggini solari (freccia bianca) e cheratosi seborroica maculare (freccia nera) sul suo avambraccio distale.

A 65-year-old paziente con tipo II pelle con lentiggini solari (freccia bianca) e cheratosi seborroica maculare (freccia nera) sul suo avambraccio distale.

Il trattamento di lentiggini solari

terapie topiche per lentiggini solari sono inoltre disponibili. Idrochinone è stato disponibile per più di 30 anni ed è moderatamente efficaci. Gli effetti avversi a idrochinone includono ipersensibilità, eruzioni acneiformi, e, raramente, ocronosi (cioè iperpigmentazione macchiata) .25. 26 Inoltre, gli effetti di alleggerimento di idrochinone sono lenti (mesi), e la ricaduta con i farmaci la sospensione è la regola. Più di recente, una combinazione di mequinol / tretinoina (Solage) ha dimostrato di essere sicuro ed efficace nel trattamento di lentiggini solari, e mostra la promessa per maintenance.27 prolungato. 28 I retinoidi come il Tazarotene 0,1% crema e Adapalene 0,1% o 0,3% gel può ridurre la comparsa di lentiggini solari, ma la prova è limited.29. 30

Prevenzione delle lentiggini solari dipende da limitare l’esposizione al sole, utilizzando creme solari regolarmente (soprattutto nei pazienti con pelle chiara [tipi da I a III] e quelle soggette ad lentiggini), e prevenire scottature, soprattutto dopo 20 anni di età.

Ephelides

Ephelides (cioè lentiggini) sono piccoli, da 1 a 2 mm, nettamente definito lesioni maculari di colore uniforme, più spesso si trovano sul viso, collo, torace e braccia. Il colore può variare dal rosso al marrone chiaro al marrone chiaro, e possono variare in numero da pochi a centinaia. L’esordio è di solito durante l’infanzia dopo l’esposizione al sole. Essi sono asintomatici. Il trattamento di queste lesioni di solito non è necessaria, in quanto tendono a scomparire durante i mesi invernali. Esteticamente, le lesioni indesiderate possono essere trattate in modo simile a lentiggini (cioè crioterapia, idrochinone, acido azelaico, bucce di acido glicolico, e laser terapia). Queste lesioni devono essere differenziate da lentiggini giovanili (da 2 a 10 mm) e lentiggini solari (da 2 a 20 mm), che di solito arrivano più tardi nella vita.

CAFÉ-latte macule

macule Café-au-lait sono macule marrone chiaro o marrone di dimensioni variabili da 1 a 20 cm, che sono presenti alla nascita o si verificano primi anni di vita. Sono epidermica di origine, che rappresenta un aumento di melanina nei melanociti e cheratinociti basali. Essi possono essere trovati in qualsiasi parte del corpo, ma spesso si trovano sul tronco (Figura 4). Dieci al 30 per cento della popolazione ha un isolato macule.31 café-au-lait

Solitary macule café-au-lait sul retro in alto a destra identificato durante una visita di routine di un 46-year-old paziente nero.

Solitary macule café-au-lait sul retro in alto a destra identificato durante una visita di routine di un 46-year-old paziente nero.

macule Café-au-lait sono asintomatici e richiedono un trattamento solo per cosmesi. terapie laser e l’escissione chirurgica sono efficaci. Più di sei caffè-au-lait lesioni (da 5 mm o maggiore prepuberale e 15 mm o più, postpuberale) dovrebbe sollevare il sospetto di una malattia sistemica sottostante come la sclerosi tuberosa, neurofibromatosi, sindrome di Albright, o Fanconi anemia.2

ipopigmentate lesioni

Vai alla sezione +

VITILIGINE

La vitiligine è una malattia della pelle deturpante con conseguente perdita di pigmentazione. È il risultato di una distruzione immuno-mediata dei melanociti. La sua esatta eziologia non è nota. La vitiligine colpisce tutti i tipi di pelle ed è generalmente considerata una condizione estetica, ma può causare un significativo disagio psicologico, in particolare per alcuni pazienti di colore.

La vitiligine è trovato in 1 per cento della popolazione generale, che colpisce maschi e femmine allo stesso modo. Storia familiare di vitiligine è stabilito in 25 al 30 per cento di Onset patients.31 è spesso insidiosa, ma è spesso legata ad una recente stress, malattia, o un trauma (ad esempio scottature). insorgenza Peak è nella seconda e terza decade di vita, con il 50 per cento si verificano prima dei 20 anni di age.31

Le lesioni in vitiligine sono costituiti da non pigmentate, macchie ben definite che variano nel formato da 5 a 50 mm. Alcuni avranno un bordo di iperpigmentazione o eritema. comuni sedi di coinvolgimento sono il viso, collo, mani dorsali, i genitali, il corpo si piega, e ascelle (Figura 5). Perioral, periorbitale, si verificano anche periombelicali e lesioni perianali.

vitiligine localizzata della gamba distale e della caviglia in un paziente di 35 anni.

Il trattamento è multiforme e può coinvolgere la protezione solare, cosmesi, steroidi topici e modificatori del sistema immunitario, psoraleni topici e orali e A-gamma terapia psoraleni ultravioletti (PUVA), a banda stretta ultravioletti-B (UV-B) la terapia, depigmentazione della terapia, e chirurgica tecniche di innesto.

Protezione solare è importante per i pazienti con vitiligine. Creme solari che contengono avobenzone (Parsol 1789) o biossido di titanio offrono protezione dai raggi UV ad ampio spettro e dovrebbe essere usato regolarmente, perché la pelle colpita è particolarmente sensibile alla esposizione al sole. abbigliamento Sun-protezione (ad esempio cappelli a tesa larga, camicie a maniche lunghe, pantaloni lunghi) sarà limitare l’esposizione ai raggi UV pure. correttori cosmetici (ad esempio Dermablend, Covermark), coloranti per uso topico, e prodotti di auto-abbronzatura (meglio su tipi di pelle II e III) possono ridurre la disparità di pigmentazione ad un livello più accettabile.

Depigmentazione la terapia con Monobenzone 20% crema (Benoquin) è riservata a pazienti con estese (cioè superiore al 40 per cento di superficie corporea) coinvolgimenti. Il trattamento è due volte al giorno per sei a 18 mesi, ed i pazienti devono essere informati che i suoi effetti sono irreversibili, come melanociti vengono distrutti in modo permanente. I principali effetti collaterali includono il contatto o dermatiti irritanti, prurito, xerosi, e, meno comunemente, melanosi congiuntivale e la deposizione di pigmento corneale. Protezione solare è un pilastro di cure post-trattamento.

I pazienti con stabile, vitiligine localizzata possono scegliere di sottoporsi a trattamento chirurgico delle lesioni refrattarie medico (ad esempio mani, labbra, organi genitali). trattamenti pugno multipla e mini-trapianto sono available.45

ALTRI DISTURBI ipopigmentazione

Gli autori

SCOTT PLENSDORF, MD, è un full-time medico di famiglia facoltà alla McLaren Famiglia Practice Residency Program, Flint, Michigan. Egli è anche un professore assistente presso il Dipartimento di Medicina di Famiglia presso la Michigan State University, Flint. Dr. Plensdorf ricevuto la sua laurea in medicina presso la Wayne State University, Detroit, Michigan. E ha completato una pratica di residenza di famiglia a Grand Rapids Family Medicine Residency Program, Grand Rapids, Mich.

Indirizzo corrispondenza con Scott Plensdorf, MD, MSU College of Medicine umana, G-3230 Beecher Rd. Suite 1, Flint, MI 48532 (e-mail: scottpl@mclaren.org). Ristampe Non sono disponibili presso gli autori.

Autore rivelazione: nulla da rivelare.

RIFERIMENTI

44. Whitton ME, Ashcroft DM, Barrett CW, Gonzalez U. Interventi per la vitiligine. Cochrane Database Syst Rev. 2006; (1): CD003263.

Related posts

  • Disturbi Hyperpigmentation comune …

    Articolo sezioni Hyperpigmentation di solito possono essere ricondotte alla presenza e l’attività dei melanociti. Parte I del presente articolo in due parti presenta un approccio suggerito per i pazienti con un aumento …

  • Formazioni benigne comuni, escrescenze nella zona del collo.

    La pelle umana è soggetta a una serie di escrescenze benigne comuni, ma la maggior parte non richiedono attenzione medica. Management (o mancanza) richiede un apprezzamento di come tali crescite appaiono e …

  • Comuni in età pediatrica condizioni della pelle …

    Introduzione Imparare a riconoscere le condizioni della pelle comuni è una capacità che è estremamente importante in tutti i settori della medicina. In pediatria in particolare, è importante avere la capacità di …

  • I tumori benigni della pelle comuni – americani …

    Anteprima gratuita. membri AAFP e abbonati pagati: Entra per ottenere un accesso gratuito. Tutti gli altri: acquistare l’accesso on-line. Anteprima gratuita. Acquistare l’accesso online per leggere la versione completa di questo articolo ….

  • Disturbi unghia comuni Explained …

    Con Jen Adkins. Cura della pelle Expert Siamo entusiasti di portare Hillary Fry torna a About.com – la cura della pelle. Hillary era con noi prima e condividere tutta la sua conoscenza circa Shellac Nails. Molti di voi hanno preso …

  • Cellulite – disturbi dermatologici …

    Disturbi cardiovascolari clinici Disturbi Farmacologia Critical Care Medicine dentali dermatologica patologie dell’orecchio, disturbi naso e gola endocrini e disturbi metabolici Disturbi oculari …